Equitalia apre a rateizzazione singola cartella

Equitalia rende disponibile non solamente la rateizzazione dell’intero debito, quanto anche la rateizzazione della singola cartella, a scelta del contribuente, senza dover necessariamente tenere presente – nel piano di dilazione – l’intero debito con l’erario.

Pertanto, i contribuenti che hanno debiti complessivi per 100 mila euro, composti da 5 cartelle da 20 mila euro, potrebbero scegliere di rateizzarle tutte, una o più di una, a seconda delle proprie preferenze e all’interno di una modalità di istruttoria semplificata. Contine reading

Bilancio d’esercizio 2014, quando è possibile la proroga dei termini

Entro il prossimo 30 aprile (cioè, entro 120 giorni dalla data di chiusura dell’esercizio), le società di capitali che hanno un esercizio coincidente con l’anno solare, devono provvedere all’approvazione del bilancio d’esercizio 2014 attraverso la propria assemblea dei soci. La seconda convocazione potrebbe avvenire invece entro il 30 maggio, mentre è possibile spostare i termini al 29 giugno a condizione che tale possibilità sia prevista dallo statuto, e che si verifichino delle cause concernenti la struttura o l’oggetto societario. Ecco quali sono.

Struttura societaria molto complessa. Una prima causa di rinvio dei termini è legata alla struttura organizzativa societaria particolarmente complessa. In altri termini, la società può ben rinviare i termini di approvazione del bilancio se ritiene di necessitare di tempi lunghi per l’acquisizione, la trasmissione e l’elaborazione dei dati. Problemi non dissimili da quelli che è possibile riscontrare nelle società che redigono il consolidato. Contine reading

Crescono ancora le rateazioni Equitalia

Secondo quanto afferma lo stesso ente per le riscossioni, le rateazioni Equitalia sarebbero ancora cresciute nel corso del mese di marzo, giungendo a quota 29 miliardi di euro e raccogliendo dunque 2,7 milioni di dilazioni, concesse dall’agente alla platea di contribuenti in difficoltà.

Il dato statistico di cui sopra, aggiornato allo scorso 3 aprile 2015, fa dunque registrare un incremento del 2% rispetto a quanto non fosse stato riscontrato nel mese precedente. Più nel dettaglio, Equitalia segnala come nel corso del mese di marzo siano state accordate 54 mila rateazioni, per un importo complessivo di 350 milioni di euro. Contine reading

Fatture troppo generiche? Potrebbero non essere scaricabili

Se avete l’abitudine di emettere o di ricevere delle fatture con indicazione troppo generica delle prestazioni servite o ricevute (per intenderci, la tradizionale dicitura di “consulenza“), fate attenzione: un simile spreco di sintesi potrebbe infatti costarvi caro, molto caro.

Per averne una conferma sia sufficiente domandare all’ingegnere diventato incolpevole protagonista della sentenza n. 7214/2015 della Corte di Cassazione, che ha respinto il ricorso del professionista, il quale aveva portato in deduzione le spese che aveva sostenuto per aver affidato in esternalizzazione la gestione del proprio studio, fatturato con la dicitura “consulenza tecnica“. Contine reading

730 precompilato al via, tutto quello da sapere

Dopo lunghe attese, il 730 precompilato può finalmente prendere il volo, pur in una fase sperimentale. Cerchiamo dunque di comprendere cosa sia, chi interessi, a cosa serva e come poter accedere a questa nuova fase della disponibilità di modelli precompilati di dichiarazione dei redditi.

A chi serve?

Il 730 precompilato si rivolge – potenzialmente – a 20 milioni di contribuenti. I quali, già da qualche giorno, possono accedere alla propria dichiarazione dei redditi precompilata direttamente sul sito internet dell’Agenzia delle Entrate o dell’Inps (pensionati, lavoratori dipendenti, assimilati).

Come scaricarlo?

Contine reading

Prestiti alle pmi, possibile rivolgersi al mondo assicurativo

Il sistema creditizio italiano presto avrà un nuovo “nemico” dal quale guardarsi le spalle: le compagnie di assicurazione. Perché se è vero che in questi ultimi anni sono state le banche alcune delle principali concorrenti degli assicuratori, è altrettanto vero che le novità in arrivo potrebbero invertire le parti, consentendo di fatto alle compagnie assicurative di poter esercitare una “nuova” concorrenza in casa creditizia. Contine reading

Accordo Abi 2015, come usufruire della moratoria mutui Pmi

È in arrivo una nuova moratoria Abi per le pmi in temporanea difficoltà che desiderano poter beneficiare del rinvio dei pagamenti delle rate dei propri mutui. A beneficiarne saranno tutte le pmi che la normativa comunitaria definisce come tale, al momento della presentazione della domanda, e purchè vertano in una condizione “in bonis” secondo le classificazioni della centrale rischi, ovvero che non abbiano posizioni debitorie classificate dalla banca come sofferenze, inadempienze probabili o esposizioni scadute e/o sconfinanti da oltre 90 giorni. Contine reading

Idee innovative: come partecipare al #WCAP Accelerator

Anche per il 2015 si rinnova l’appuntamento con il #WCAP Accelerator, l’iniziativa predisposta da Telecom Italia per poter supportare la realizzazione di idee innovative negli ambiti del settore digitale (dal mobile ai dispositivi indossabili, dalla salute & wellness alle soluzioni green, passando per il gaming, l’automotive e tanto altro ancora).

L’iniziativa – per partecipare alla quale c’è tempo fino all’11 maggio 2015 – è un programma di open innovation e di accelerazione delle start up innovative: a margine dell’azione di partecipazione verranno selezionati 40 progetti che riceveranno un grant spendibile di 25 mila euro, e il contemporaneo accesso al programma di accelerazione che Telecom Italia ha predisposto all’interno di quattro TIM #WCAP Accelerator (a Catania, Bologna, Roma e Milano). Contine reading

Contributi microcredito dalla Regione Abruzzo

La Regione Abruzzo ha recentemente pubblicato il III Avviso Pubblico per il Microcredito, finalizzato ad agevolare l’accesso al credito da parte di microimprese che assumono la forma giuridica di ditta individuale, di società di persone e di società cooperative, lavoratori autonomi e liberi professionisti.

L’Avviso ha una dotazione finanziaria di 13 milioni di euro ed è rivolto alla concessione di microcredito di importo compreso tra 5.000 e 25.000 euro, con l’obiettivo principale di sostenere la microimprenditorialità locale e il lavoro autonomo, finanziando l’avvio di nuove attività imprenditoriali o la realizzazione di nuovi investimenti, o ancora il consolidamento di investimenti nell’ambito di iniziative già esistenti, da parte di tutti quei soggetti (sia persone fisiche che persone giuridiche) che per condizioni soggettive e oggettive si trovino in difficoltà ad accedere ai tradizionali canali del credito. Contine reading

“Tutto quello che devi sapere sul denaro”, di Alfio Bardolla

Di questi tempi di crisi, imparare a gestire il denaro e a farlo crescere dovrebbe essere insegnato a scuola. E invece, molti di noi hanno un rapporto errato con il denaro. “Tutto quello che devi sapere sul denaro e che a scuola non ti insegneranno mai “ è la “bibbia” dell’educazione finanziaria, una materia praticamente sconosciuta in Italia, ma molto florida negli Stati Uniti.

Recenti studi indicano che l’82% della popolazione italiana pensa che il futuro sarà peggiore del passato. Il libro di Alfio Bardolla ci spiega, in semplici parole, come la realtà sia diversa. Bardolla, autore Best-Seller della finanza personale, Imprenditore e Financial Coach, crede che ci sia una via d’uscita ai problemi economici. La propria ricchezza si può costruire, indipendentemente dall’istruzione ricevuta, indipendentemente da dove si vive, indipendentemente dal capitale di partenza. Contine reading