Accordo Abi 2015, come usufruire della moratoria mutui Pmi

È in arrivo una nuova moratoria Abi per le pmi in temporanea difficoltà che desiderano poter beneficiare del rinvio dei pagamenti delle rate dei propri mutui. A beneficiarne saranno tutte le pmi che la normativa comunitaria definisce come tale, al momento della presentazione della domanda, e purchè vertano in una condizione “in bonis” secondo le classificazioni della centrale rischi, ovvero che non abbiano posizioni debitorie classificate dalla banca come sofferenze, inadempienze probabili o esposizioni scadute e/o sconfinanti da oltre 90 giorni. Contine reading

Fondo per il microcredito 2015

Tutte le istruzioni per ottenere un finanziamento agevolato di microcredito

Ha preso il via il nuovo bando del Ministero dello Sviluppo Economico per il fondo per il microcredito 2015. In tutto, 40 milioni di euro a beneficio delle nuove attività professionali e imprenditoriali, fondo costituito da 30 milioni di euro stanziati dallo stesso MiSE, e 10 milioni di euro assegnati dai parlamentari del Movimento 5 Stelle, che hanno scelto di ridursi gli emolumenti al fine di contribuire in modo più incisivo al fondo stesso. Contine reading

Il nuovo regime dei minimi sarà come il vecchio NIP

Come già detto il primo gennaio 2012 entrerà in vigore il nuovo regime fiscale per i contribuenti minimi, che andrà a sostituire quello precedente, che prevedeva un’imposta sostitutiva fissa del 20% al posto della classica IRPEF e un’esenzione IVA per tutte le attività del contribuente minimo.

Se il vecchio regime fiscale non prevedeva dei vincoli temporali per l’accesso alle agevolazioni, quello nuovo invece prevede dei vincoli molto restrittivi che causeranno la perdita dell’aliquota agevolata e, soprattutto, dell’esenzione IVA per gran parte dei contribuenti.

Inoltre, è ancora molto dubbio come dovrà essere realmente gestito tale regime fiscale, mancando ancora una circolare ufficiale da parte dell’Agenzia delle Entrate. Di sicuro è che l’aliquota sostitutiva sarà ridotta fino al 5%, ma tutto il resto è ancora un mistero, tranne forse i requisiti per l’accesso che sembrano ormai abbastanza chiari.

Contine reading